Bilancio 2017 e nota integrativa

Forum Security Sede legale c/o Volandia via per Tornavento n.4 – 21010 Vizzola Ticino (VA Codice fiscale: 91070230122 Associazione senza scopo di lucro costituita il 24 febbraio 2017

Nota integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2017 Redatta in forma abbreviata ai sensi dell’art. 2435 – bis c.c.

Premessa
• Il seguente documento costituisce parte integrante del Bilancio 2017. • La nota integrativa contiene tutte le informazioni utili a fornire una corretta interpretazione del bilancio.

Criteri
• Il Rendiconto consuntivo, così come la Nota integrativa, sono redatti in unità di Euro. • Il presente Rendiconto Consuntivo comprende le risultanze contabili del periodo 24 febbraio 2017 (costituzione dell’associazione) – 31 dicembre 2017. • Lo stato patrimoniale, il conto economico e le informazioni di natura contabile contenute nella presente Nota integrativa sono conformi alle scritture contabili da cui sono stati direttamente desunti. • Il bilancio 2017 dell’Associazione Forum Security, è redatto secondo i criteri di competenza, prudenza, e veridicità.

Ambiti e attività dell’associazione
Forum Security è un’associazione senza scopo di lucro, la cui finalità è la promozione della Sicurezza, intesa come security e come safety, cioè l’insieme delle misure a tutela della incolumità delle persone e della tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica. Nella convinzione che la sicurezza sia un bene fondamentale per il libero esercizio dei diritti, precondizione del pieno sviluppo della personalità umana e del riconoscimento della pari dignità, Forum Security si impegna, gratuitamente, a promuovere ogni azione diretta a favorire la cultura della sicurezza, declinata in ogni sua possibile accezione, affinché essa sia diventi patrimonio condiviso e consapevole di ogni cittadino.

Sono quattro le principali aree di intervento:
• Scuola e cultura: vogliamo aiutare i ragazzi e gli adulti a conoscere meglio il mondo in cui si muovono per affrontare con consapevolezza le situazioni che possono presentarsi incrementando il loro bagaglio culturale con nuovi strumenti critici.
• Trasporti: security via terra, mare, aria con conseguente analisi del rischio. Ogni ambito ha peculiarità e criticità specifiche. Una corretta selezione e una specifica formazione sono gli elementi per lo sviluppo della security dei trasporti.
• Start Up: promuovere, attraverso il proprio circuito, la conoscenza e lo sviluppo di tutte quelle realtà imprenditoriali innovative che possano dare una risposta concreta alle esigenze legate alla sicurezza.
• Informazione, contributi e analisi: mettere a disposizione le notizie sui temi più rilevanti ma anche le leggi e i provvedimenti più importanti, le ricerche e le analisi più aggiornate.

Note al conto economico e allo stato patrimoniale
Le note che seguono non prendono in considerazione ogni singola voce, ma accorpano ed esplicitano per categorie ed eventi.

Attivo: le nostre entrate ordinarie si basano esclusivamente sulle iscrizioni che, nei primi 10 mesi di vita dell’Associazione, sono state ventisette (27), tutte relative a soci ordinari con diritto di voto, alcune realizzate ad personam, altre mediante il sito, per un totale di 1.350 euro. A queste si aggiungono le sponsorizzazioni legate a specifici eventi, per l’anno in oggetto si veda sotto il workshop FORSEC 2017.

A seguito della costituzione della nuova persona giuridica, alla registrazione e all’apertura di un conto corrente bancario sono stati sostenuti degli oneri per un ammontare di 501.53 euro comprensivi di un minimum di cancelleria.

Forum Security si è munita di un sito web, di posta elettronica e “PEC”, per dialogare con le pubbliche amministrazioni, per un costo di 50 euro circa.

A due mesi dalla nascita, il 6 aprile 2017, l’Associazione Forum Security ha organizzato il suo primo evento pubblico diretto alla promozione della cultura della sicurezza. In data 06/04/2017, presso il Museo di Volo di Volandia, Vizzola Ticino (Va), è stato promosso un workshop, FORSEC 2017, sulla nuova materia della “Sicurezza Sussidiaria” – Criticità inerenti l’ottemperanza della normativa sulle certificazioni degli istituti di vigilanza e le guardie particolari giurate. Sono intervenuti relatori esperti del mondo accademico, istituzionale e di settore, diretto a soggetti pubblici e privati del settore e aperto alle istituzioni locali e nazionali. L’evento, che ha visto la partecipazione di circa 100 persone, ha avuto particolare successo rilevato anche dai media locali, come evidenziato dalla rassegna stampa. Le spese di allestimento e organizzative sono state, per lo più, sostenute da “sponsorizzazioni e donazioni” per un totale di 1.616,76 euro.

La quota relativa ai gadgets (penne) distribuiti a soci e partecipanti all’evento FORSEC 2017 per fini pubblicitari, è stata coperta con i fondi dell’associazione per 312,32 euro. L’operatività del sito e l’apertura del gruppo su FaceBook (con 550 membri) ha determinato la repentina crescita di soci e followers rendendo necessario l’acquisto di altri gadges (penne) per altri 184,22 euro. A novembre sono stati realizzati i biglietti da visita personali della presidenza e generici dell’associazione, per una spesa di 150.00 euro.

Nell’ottobre 2017, l’Associazione ha presentato domanda presso la Regione Lombardia per ottenere il riconoscimento (ottenuto) di “rappresentante di interessi per la sicurezza” (lobby) e a novembre al Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Lombardia, allo scopo di ottenere “il gratuito patrocinio” (ottenuto) per la realizzazione di progetti formativi in tutte le scuole del territorio. Per queste richieste non sono stati sostenuti costi.

A queste voci si aggiungono tutte le spese atte alla gestione amministrativa ordinaria dell’associazione (imposte, banche, bolli, cancelleria…).

Altre informazioni
Ogni attività a sostegno di Forum Security o per Forum verso terzi (scuole e altre istituzioni pubbliche) è stata realizzata dai soci ordinari e sostenitori “gratuitamente”, senza alcun onere per l’Associazione. La rendicontazione e la stesura del bilancio sono state fatte da un professionista a titolo gratuito.

Milano, 12 aprile 2018

Per in Consiglio Direttivo

Maria Grazia Santini, Presidente

Notaintegrativa_bilancio2017_firmato